Caro energia, le 8 “regole” di Benedetta Rossi per risparmiare in cucina: “I fornelli a gas e a induzione fanno lievitare i costi delle nostre bollette”

Ecco le “regole benedettine” per risparmiare energia quando si cucina. A suggerirle è Benedetta Rossi, la star marchigiana dei fornelli che ha messo la sua laurea di biologia marina nel cassetto per dedicarsi alla sua vera passione. Blogger, scrittrice, protagonista di programmi televisivi nazionali, preferisce definirsi un’amica. Fra un impasto per la torta e un ripieno di ravioli, seduta sotto il grande albero del suo giardino nella quiete campagnola, ha nuove intuizioni. Non solo per succulente ricette ma anche in tema di economia domestica e risparmio energetico.

Non sprecare in cucina è sempre stato il consiglio di Benedetta Rossi. Lo ha appreso dalla tradizione contadina, dalle nonne e le zie che senza troppe parole le hanno insegnato l’importanza dell’autoproduzione. Ora, dopo mesi di guerra in Ucraina, diventa un aspetto fondamentale per la collettività. Da cosa cominciare? “I fornelli a gas, ma anche a induzione, così come il forno e tutti gli altri elettrodomestici – scrive sul sito Fattoincasadabenedetta – fanno lievitare i costi delle nostre bollette”. I suoi suggerimenti sono chiari e precisi. Vediamoli.

Usare la pentola a pressione – Il risparmio di gas è notevole perché questo procedimento dimezza i tempi di cottura. Ogni piatto che richiede lungo tempo per la sua preparazione sul fuoco ne beneficia. Dal risotto allo spezzatino, dal brasato ai legumi. Inoltre l’utilizzo della pentola a pressione mantiene le proprietà nutrizionali dei cibi intatte.

Terminare la cottura della pasta a fuoco spento – Spegnere il fuoco dopo aver gettato la pasta nell’acqua bollente funziona. Con alcuni tipi di pasta corta come i rigatoni, le mezze maniche, le penne è perfetta. Perché? L’acqua passa dentro e fuori e permette una buona reidratazione. Attenzione però a spegnere il fuoco solo a un paio di minuti dalla ripresa del bollore. Poi coprite con il coperchio seguendo i tempi di cottura indicati sulla confezione.

Tagliare il cibo a pezzettini – Un altro trucchetto per velocizzare le cotture è quello di tagliare gli ingredienti in pezzi più piccoli. Che siano patate o bocconcini di pollo, farli a pezzettini permette di cuocerli in meno tempo.

Usare la cottura a vapore a castello – La cottura a vapore a castello, con una pentola elettrica o sui fornelli, permette di cuocere diversi cibi su più strati. Non solo mantiene integre le proprietà nutrizionali degli alimenti ma non richiede aggiunta di grassi. E’ più lenta rispetto alla cottura tradizionali ma più salutare. Se si desidera equiparare i tempi con la cottura tradizionale basta tagliare a pezzi piccoli gli alimenti e disporli senza sovrapporli.

Usare il coperchio – Il coperchio è importante in cucina perché, un po’ come la pentola a pressione, permette di ridurre i tempi di cottura e di risparmiare gas o energia elettrica. Pentole e padelle devono avere però il proprio: deve combaciare bene.

Fare ricette veloci – Meno tempo richiede un piatto meno energia si usa per prepararlo. Va da sé che tra tutte le ricette conviene preparare quelle più veloci, in modo da non indugiare troppo con i fornelli accesi. Che sia per un antipasto, un primo o un secondo, per contorni e dolci.

Abbondare con le porzioni – Può sembrare un controsenso ma cucinare qualche porzione in più permette di risparmiare sulla bolletta. Questo perché, per cucinare da capo di nuovo lo stesso piatto, servirà più energia. Inoltre avremo il pasto già pronto per il giorno dopo.

Ottimizzare l’uso del forno – Approfittare del forno. Spiega Benedetta: “Se avete intenzione di accenderlo per una ricetta, preparatene anche altre da cuocere subito dopo”. Questo perché il consumo maggiore del forno ha un picco nella fase iniziale, cioè quella del riscaldamento. Usarlo soltanto per un’infornata alla volta vi farà spendere molto di più.

L’articolo Caro energia, le 8 “regole” di Benedetta Rossi per risparmiare in cucina: “I fornelli a gas e a induzione fanno lievitare i costi delle nostre bollette” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Non sprecare in cucina è sempre stato il consiglio di Benedetta Rossi. Lo ha appreso dalla tradizione contadina, dalle nonne e le zie che senza troppe parole le hanno insegnato l’importanza dell’autoproduzione
L’articolo Caro energia, le 8 “regole” di Benedetta Rossi per risparmiare in cucina: “I fornelli a gas e a induzione fanno lievitare i costi delle nostre bollette” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Deixe um comentário

O seu endereço de e-mail não será publicado.

Esse site utiliza o Akismet para reduzir spam. Aprenda como seus dados de comentários são processados.